Si è verificato un errore nel gadget

venerdì 9 settembre 2011

E' ANCORA APERTO IL PRIMO CONCORSO LETTERARIO DI CASTELLOVOLANTE

Regolamento concorso
La casa editrice CastelloVolante, in collaborazione con zop.splinder.com, indice un concorso letterario gratuito aperto al popolo della rete (blogger, facebook, twitter, ecc.).

Partecipazione
Per partecipare occorre scrivere un racconto di massimo 3500 battute che abbia come tema Facebook. Il racconto va pubblicato sule proprie pagine web (blog, siti personali, facebook, ecc.) con il link al bando di concorso, oltre che inoltrato via mail in un documento word allegato ( times new roman 12, in formato .doc o . rtf) a cristina@castellovolante.com ozop@castellovolante.com, con oggetto: FACEBOOK STORIES. Chi non possiede un blog o una pagina web personale può partecipare comunque inviando il racconto via mail.

Scadenza
I racconti dovranno pervenire all’editore entro il 30 settembre 2011.

Premi
I migliori componimenti, a insidacabile giudizio della casa editrice, saranno pubblicati in un eBook e distribuito gratuitamente da CastelloVolante con uscita il primo dicembre 2011 nella collana “I fiori del web”.

Qui sotto trovato un esempio di FACEBOOK STORY!!!

Ci aspettiamo il meglio del meglio!!! Scrivete roba buona e divertente, come solo voi sapete fare!!!

Amicizia meccanica

[di zop]



ukunk-sexy-robot-girls-2711«Ma sarai stronza?»
«Perché? Cos'ho fatto?»
«Come cosa hai fatto? Ma ti pare? Perché non hai accettato la mia amicizia su Facebook?»
«Ancora con questa storia? Ma che ti frega?»
«Eccome se mi frega! Sei la mia migliore amica, perché non accetti la mia amicizia?»
«Ma ci vediamo tutti i santi giorni, usciamo con la stessa compagnia tutte le sere, ci sentiamo al telefono, ci scriviamo non so quanti sms e mail... che cosa ti importa di Facebook? Quello va bene per tenersi in contatto con le persone che non frequenti.»
«Tu mi vuoi escludere! Non vuoi che veda anch'io la tua bacheca, i tuoi amici e tutto il resto... Chissà che ci scrivi lì che io non posso sapere!»
«Ma non essere assurda! Sai tutto di me. Sei l'unica persona a cui dico proprio tutto... persino quello che non posso confessare al mio ragazzo.»
«Però non mi hai aggiunto su fb. E mi piacerebbe sapere perché! Come credi che si senta un'amica che vede rifiutata una richiesta di amicizia?»
«A te non importa nulla di leggere le cose di me che già sai. Tutto quello che ti importa è di avere tanti amici! Hai aggiunto persino la sorella del tuo prof di matematica, che ha 60 anni e manco sai chi è. Che cosa te ne fai di 500 amici virtuali che non sono altro che dei nick di sconosciuti?»
«A parte che i miei amici sono 613, e sarebbero 614 se tu non avessi rifiutato la mia amicizia, tutti quei nick di "sconosciuti" come li chiami tu, sono molto più educati e gentili di te! E oggi pomeriggio, io non ci vengo più con te a scegliere i pantaloni nuovi. Vacci da sola! E se ti stanno male e ti fanno il culo grosso, arrangiati! Il mio parere io non te lo do più!»
«Ma sei assurda! Davvero, non pensavo che fossi una persona così! Credo che dovrò rivalutarti, come amica, visto che la pensi a questo modo.»
«Sono io che ti devo rivalutare, visto che non mi concedi la tua amicizia... proprio una bella amica...»
«E va bene, ti amico anche dentro fb, sei contenta?»
«Se devi farlo contro la tua volontà puoi farne anche a meno!»
«Non ti va bene niente! Ti ho detto che ti amicizzo! Promesso. Basta che la fai finita con 'sta storia...»
«Va bene. Grazie. Comunque, a prescindere, oggi pomeriggio devo aiutare mia madre in casa e non posso venire con te a fare shopping...»
«Dai non fa nulla, figurati.»


Quel giorno, finalmente, Bea accettò l'amicizia di Cri.
In questo modo divennero amiche meccaniche. E a distanza di due anni lo sono ancora oggi.
Ma dopo quell'ennesima discussione, nella realtà, non si frequentarono mai più.


* * *

3 commenti:

  1. Finalmente un vostro concorso! Me ne sono accorta - ancora - in tempo. Corro subito a scriverlo, spero di riuscire a partecipare. Mi metto all'opera.

    RispondiElimina
  2. L'ho inviato l'altro ieri al vostro indirizzo e-mail e pubblicato sul mio blog ;)
    Fatemi sapere!

    RispondiElimina